• Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
contatti

Servizi Primo Udito:

 

  • Vendita per Brescia e provincia di;
  • Apparecchi acustici programmabili
  • Apparecchi acustici digitali
  • Pile e batterie per apparecchi acustici
  • Auricolari su misura
  • Tappi antirumore su misura
  • Supervalutazione e permuta dell’apparecchio
  • Riparazione di apparecchi acustici digitali ed         analogici
  • Manutenzione di apparecchi acustici digitali           ed analogici
  • Esame audiometrico Gratuito
  • Fornitura ASL/INAIL per aventi diritto
  • Assistenza domiciliare clienti

Vendita Apparecchi per l'Udito

 

L’istituto propone un ampio ventaglio di soluzioni e prezzi garantendo sempre la fornitura delle migliori tecnologie uditive dei marchi Oticon e Widex. All’interno del laboratorio, sono disponibili per il pubblico interessato, modelli e forme, di apparecchi acustici, in grado di assecondare ogni tipo di esigenza e come anzi detto, prezzo. La vendita si rifà alla fornitura di protesi wireless, protesi acustiche ad occhiale, retroauricolari, endoauricolari, protesi invisibili, impianti cocleari, apparecchi open ear ed accessori quali pile e batterie di qualità, buste per l’asciugatura di chiocciole, kit per la pulizia, contenitori per la deumidificazione, disinfettanti per apparecchi acustici, ecc.ecc. Tutti gli ausili vengono supportati da un ampio margine di personalizzazione, accuratissima, dei modelli.

Supervalutazione e permuta della protesi

 

Gli acquisti vengono assistiti dalla possibilità di permuta dell’apparecchio usato, dalla sua supervalutazione e da una gamma di sconti operata di prassi, sulla compera.

Manutenzione e riparazione protesi acustiche

 

Il laboratorio predispone un efficiente e puntuale servizio di riparazione delle protesi in uso per. Le riparazioni, cosi come l’attività di manutenzione ordinaria, vengono estese ad apparecchi di tipo digitale ed analogico, con lo scopo di rendere il più possibile lungo, l’arco di vita del prodotto e la sua efficienza. Anche in questo caso l’istituto Audioprotesico mette a disposizione tutta la propria accuratezza e capacità di assistenza nella fase di postvendita.

Libertà di Ascoltare

Servizio di Fornitura ASL/INAIL per aventi diritto

Di seguito l’elenco dei soggetti che hanno diritto alla fornitura di apparecchi acustici, in regime di assistenza.

  • Gli invalidi civili per ipoacusia
  • I minori (indipendentemente dal grado di ipoacusia)
  • I soggetti ricoverati in strutture sanitarie accreditate
  • Gli invalidi accertati con almeno 1/3 della capacità lavorativa
  • Gli invalidi del lavoro*
  • Gli invalidi di guerra e categorie assimilate

Protocollo da seguire per l’inoltro della richiesta di fornitura in regime di assistenza. 

Controllo della soglia di ipoacusia – test dell’udito presso il nostro centro di Brescia o presso i presidi farmaceutici di Rovato, Chiari, Palazzolo S/O, Cologne.

Da sapere; l’invalidità per la sola ipoacusia viene riconosciuta dalla ASL solo se è maggiore o uguale a 65dB nell’orecchio migliore. Se l’invalidità è dovuta a più patologie - fra cui l’ipoacusia - questa può essere inferiore a 65dB a patto che la somma delle patologie dia un’invalidità pari almeno a 1/3).

Effettuazione di una visita specialistica sulla base della prescrizione del medico familiare (otorinolaringoiatrica, audiologica, audio fonologica)

Messa assieme la documentazione di cui sopra, si procede alla richiesta del preventivo di spesa presso il nostro centro acustico. Per l’istruzione della pratica sono necessari la tessera sanitaria, copia del verbale di invalidità, autocertificazione di residenza, programma terapeutico, modello 03.

Presentata la domanda si attende la pronunzia da parte dell’ASL 20 giorni in caso di prima fornitura. Trascorso questo periodo vale la regola del silenzio assenza da parte dell’ente.

Il tempo minimo di rinnovo per gli apparecchi acustici è di 5 anni, salvo relazione di particolare e sopravvenuta necessità terapeutica, prescritta dal medico specialistico.

---

Share by: